SEI IN > VIVERE TRIESTE > CRONACA
articolo

Lancio di petardi, daspo per tre tifosi della Triestina

1' di lettura
30

Sono tre i daspo adottati dalla Divisione Anticrimine della Questura di Pordenone per tutelare l’incolumità dei tifosi durante le partite della Triestina.

I tre tifosi raggiunti dal provvedimento sono ritenuti responsabili di aver acceso e lanciato petardi durante le partite Triestina-Pro Vercelli e Triestina-Arzignano, disputate allo stadio di Fontanafredda. Sono stati identificati dalla Digos grazie all'analisi delle immagini del sistema di videosorveglianza dello stadio e alle riprese effettuate dalla Polizia Scientifica. Due tifosi i 31 e 32 anni sono stati colpiti dal divieto per il periodo di un anno di accesso agli impianti sportivi del territorio dove si disputeranno incontri di calcio; daspo di cinque anni invece per un 56enne.



Questo è un articolo pubblicato il 23-01-2024 alle 19:19 sul giornale del 24 gennaio 2024 - 30 letture






qrcode