SEI IN > VIVERE TRIESTE > CRONACA
comunicato stampa

Dal "Giardino della memoria"

1' di lettura
172

Il Questore dona l'olio proveniente dal "Giardino della memoria" di Capaci al Vescovo della Diocesi di Concordia Pordenone

Domenica 2 aprile, il Questore della Provincia di Pordenone, Luca Carocci, durante la Santa Messa delle Palme, officiata presso il Duomo, ha offerto in dono a S.E. il Vescovo della Diocesi di Concordia-Pordenone Giuseppe Pellegrini l'olio frutto del "Giardino della Memoria di Capaci".

Nel luogo dove avvenne la strage del 23 maggio 1992, in cui persero la vita il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Laura Morvillo ed i tre agenti di scorta, oggi sorge una piantagione di ulivi denominata “Giardino della Memoria”, curata dall'associazione "Quarto Savona 15" (la sigla radio dell'auto di scorta), fondata da Tina Montinaro, vedova del capo scorta. In tale giardino insistono diverse piante di ulivo, ciascuna dedicata ad una persona delle Istituzioni caduta per mano mafiosa.

La Questura di Palermo e la predetta Associazione, che lo scorso anno hanno donato l’olio alla Chiesa siciliana, affinché il frutto nato dalla terra bagnata dal sangue di martiri della giustizia potesse assurgere a simbolo di redenzione, quest’anno, ritenendolo un segnale importante per tutto il Paese, hanno esteso l’offerta a tutte le Diocesi italiane con l’auspicio che il dono possa essere consacrato nella Messa Crismale della Settimana Santa per essere utilizzato come Olio Santo nel corso dell’Anno Liturgico

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Trieste .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viveretrieste o Clicca QUI.


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2023 alle 21:53 sul giornale del 03 aprile 2023 - 172 letture






qrcode