Operazione "Stazioni sicure": fermato ed identificato un gruppo di 10 cittadini stranieri entrati illegalmente in Italia

1' di lettura 24/11/2022 - 66 operatori della Polizia Ferroviaria, coadiuvati dalle unità cinofile della Guardia di Finanza di Trieste, sono stati impegnati, ieri, sull’intero territorio regionale nella undicesima giornata di controlli straordinari del 2022 denominata “Stazioni Sicure”.

18 gli scali ferroviari regionali controllati dagli operatori della Polfer nell’arco delle 24 ore, oltre mille le persone sottoposte a controllo e 14 gli indagati per l’inosservanza delle norme relative all’ingresso clandestino nel nostro Paese.

Nella stazione di Trieste, è stato fermato ed identificato un gruppo di 10 cittadini stranieri entrati illegalmente nel territorio nazionale, di cui un afghano e 9 pakistani, due dei quali minorenni, affidati successivamente ad idonea struttura, mentre a Gorizia sono stati fermati 3 cittadini indiani ed un pachistano.

Continuano, dunque, i servizi straordinari di vigilanza che vedono impegnato il personale della Polizia Ferroviaria del Friuli Venezia Giulia al fine di incrementare la sicurezza dei viaggiatori, mediante il potenziamento delle attività di controllo in ambito ferroviario.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Trieste .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viveretrieste o Clicca QUI.





Questo è un articolo pubblicato il 24-11-2022 alle 11:46 sul giornale del 25 novembre 2022 - 36 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dEG1





logoEV
qrcode